Pubblicato da: bresciain | 23/03/2012

Tu chiamale, se vuoi, emozioni: il nuovo evento del Business Club BresciaIN per aziende che emozionano

Competenze emozionali: per aziende che emozionano!

Serata all’insegna delle emozioni e di come possiamo farle diventare nostre alleate anche nel business.
Ospite di BresciaIN la dottoressa Luciana Landolfi, laureata in economia e commercio, autrice di libri di poesia, esperta di comunicazione e coaching emozionale.
Con il coaching emozionale diventa possibile riconoscere come si comunica con se stessi e con gli altri, e dunque rendersi conto di come e quanto ciò determini il proprio comportamento e il raggiungimento degli obiettivi propri e aziendali. E, soprattutto, ci si impadronisce di strumenti per negoziare le proprie aspirazioni in funzione degli obiettivi, per risolvere i problemi e per evitare di crearne.
Il coaching emozionale, oltre ad affrontare il problema specifico che lo ha sollecitato (gestione di un conflitto interno all’Azienda, potenziamento della rete vendita, formazione al public speaking …) permette di acquisire anche per il futuro le competenze emozionali utili per affrontare negoziazioni complesse e per trasformare i problemi in occasioni di collaborazione.

Appuntamento il 27 marzo 2012, ore 20,30 presso Hotel Vittoria.

È previsto un aperitivo a buffet.
Contributo spese : 15 €

Iscriviti qui!

Save the date
Martedì 27 marzo ore 20,30
Hotel Vittoria
Via dieci giornate, 20
25121 Brescia
Costo ingresso: 15 €


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: